Rugby, Eccellenza: per Fiamme Oro e Lazio sfide con San Donà e Prato

Dopo la pausa Nazionale, ricomincia il Campionato di Eccellenza. Per Fiamme Oro Rugby e Ima Lazio due impegni di diversa portata. Per i cremisi domani alle 15 difficile trasferta in terra veneta contro il  Lafert San Donà, distante solo quattro punti dalla squadra capitolina e che cerca l’aggancio.Lo scorso anno una vittoria per parte ma con un match sempre in bilico. “Come sempre anche stavolta sarà un confronto duro – conferma il tecnico delle Fiamme Oro Pasquale Presutti Il San Donà è una squadra coriacea, con pochi punti deboli e che finora ha messo in seria difficoltà tutti gli avversari che ha incontrato, senza contare che con la campagna acquisti estiva si è particolarmente rafforzata. Noi metteremo in campo tutta la nostra voglia di far bene e di onorare al meglio la maglia che indossiamo“. Per quanto riguarda il XV, in prima linea ci saranno i due piloni Fabio Cocivera e Alessio Ceglie, con Valerio Vicerè tallonatore. In seconda Michele Sutto farà coppia insieme a Filippo Cazzola, mentre la terza sarà composta dai due flanker Matteo Zitelli e Lorenzo Favaro, con Mirko Amenta a chiudere il pacchetto di mischia con la maglia numero 8. La mediana sarà appannaggio di Nicola Benetti e Carlo Canna, così come i due centri saranno il capitano Giovanni Massaro e Daniele Forcucci. A comporre il triangolo allargato saranno le due ali Andrea Bacchetti e Michele Sepe, con Guido Barion estremo.
Per la Lazio invece domani alle 14.30 al Giulio Onesti sfida ai Cavalieri Prato. Completamente rinnovata la prima linea rispetto all’ultima uscita stagionale, con Pietrosanti a sinistra, Lupetti tallonatore e Vannozzi pilone destro. Le seconde linee per questa sfida saranno Francesco Riedi  e Gonzalo Padrò, chiamati a guidare la touche biancoceleste. La coppia di flanker sarà costituita da Giacomo Brancoli e Carlo Filippucci, il capitano Claudio Mannucci sarà schierato numero 8. Con il numero 9 in campo dal primo minuto il rientrante Luca Martinelli , accompagnato da Durandt Gerber nel ruolo di mediano di apertura. Confermato primo centro il fijano Sailosi Vatubua, questa volta in coppia con Pietro Lamaro. Alle ali dal primo minuto Guglielmo Giancarlini e Alessandro Iacolucci, Jacopo Giangrande invece vestirà la maglia numero 15.

28 novembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here