Twitter inizierà a monitorare le applicazioni dei propri utenti

Al fine di mostrare contenuti e pubblicità personalizzatiTwitter inizierà a monitorare le applicazioni presenti sugli smartphone delle persone che usano il suo social network. Viene infatti spiegato dalla compagnia che in una pagina del proprio sito verrà raccolta una lista delle applicazioni, in modo da “personalizzare l’esperienza” dell’utente, fornendo suggerimenti migliori su chi seguire ma anche pubblicità più mirate. Il famoso social non raccoglierà i dati contenuti nelle applicazioni e informerà della novità gli utenti, che potranno cambiare impostazioni per evitare il monitoraggio.

Twitter potrà accedere a una lista delle applicazioni che le persone hanno installato sui propri dispositivi mobili, ma non raccoglierà i dati che sono memorizzati all’interno delle applicazioni. Ad ogni utente la società mostrerà un avviso con scritto: “Per personalizzare la tua esperienza, Twitter usa le applicazioni sul tuo dispositivo“. Il sito di microblog precisa che gli utenti di dispositivi con sistema operativo Android e iOS potranno bloccare questa attività nelle impostazioni, disabilitando la voce “Twitter personalizzato in base alle mie app“. Tuttavia già non manca chi esprime le proprie preoccupazioni sulla privacy rispetto a questa novità.

27 novembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here