VI Municipio pronto a insorgere contro la discarica di Rocca Cencia


Ieri sera Comitati di quartiere, consorzi e associazioni, del VI Municipio, si sono tutti riuniti per discutere dei problemi derivanti dal centro di raccolta “Trattamento e Valorizzazione dei Rifiuti Urbani” di Rocca Cencia.

Il disagio principale di oggi, sono i miasmi provocati dalla discarica di Rocca Cencia, inoltre si è discusso anche del futuro Ecodistretto, trovandosi l’opposizione di Fabrizio Premuti, Presidente di Konsumer Italia: “È impossibile non pensare al degrado generale in cui versano ormai ampie zone della periferia romana, che tra l’altro sono ricche di verde ed archeologia“.

Fabrizio Premuti ha aggiunto anche “o si ascoltano le istanze dei residenti, o le intemperanze delle frange più estreme e pericolose rischiano di innescare situazioni a cui Roma e i romani ritenevano di essere immuni ed a cui l’esasperazione li sta avvicinando”. Infatti, i quartieri del VI Municipio sono già pronti a manifestare il loro disappunto il 29 novembre, quando ci sarà una marcia di protesta che partirà dal Parco di via Riserva Nuova fino al Centro Ama di Via Rocca Cencia.

Cari politici svegliatevi adesso! – rilancia Premuti – Associazioni, consorzi, comitati possono essere il deterrente naturale delle intemperanze, ma solo quando siano in grado di dare risposte ai cittadini. In questo momento la politica dei partiti impedisce qualsiasi risposta, anzi, rifiuta il confronto costruttivo e deflattivo che la situazione imporrebbe“.

21 novembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here