Città di Ciampino calcio (Promozione), Spaziani: “Ora basta fioretto, serve la spada”


Un punto nelle ultime due (dure) partite. La Promozione del Città di Ciampino si scopre “umana” e negli scontri diretti con Lepanto Marino e Sermoneta (inframmezzati dalla vittoriosa sfida di Coppa col Valle del Tevere) è costretta a rimanere senza successi, anzi un gol di Tornatore nel finale del match coi pontini è servito ad evitare la seconda sconfitta consecutiva in campionato. “Per come si è evoluto il match – spiega il 35enne attaccante Alessandro Spazianiun pareggio è un risultato positivo, ma avremmo meritato di più vista la mole di gioco prodotta. E’ stata comunque una gara dura, molto maschia e abbiamo saputo tenere a bada anche qualche atteggiamento un po’ provocatorio degli avversari. Soprattutto siamo riusciti a reagire dopo essere andati sotto ingiustamente. A mio parere, se fossimo riusciti a passare in vantaggio, avremmo visto un’altra gara“.

Il Città di Ciampino, in ogni caso, è rimasto al secondo posto con due punti in meno della Lepanto e quattro in più della coppia composta dalla stessa Sermoneta e dal Cori. E nel prossimo turno i ragazzi di Baiocco saranno ospiti della Pescatori Ostia, mentre sembra apparentemente più comoda la sfida interna della Lepanto contro il Palocco. “Questo è il momento di lasciare il fioretto e utilizzare la spada – dice Spaziani – A Ostia ci aspetta una gara durissima, su un campo insidioso e contro un avversario che ha sempre allestito buone squadre per la categoria“.

11 dicembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here