Contro i reati ambientali a Pomezia arriva la videosorveglianza


Sono iniziati i lavori per il posizionamento delle prime sette postazioni di videosorveglianza sul territorio a contrasto dei reati ambientali.

“Continua il lavoro dell’Amministrazione comunale nel contrasto ai reati ambientali – dichiara il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci – Le telecamere, posizionate in vari punti del territorio comunale, in particolare in quelle zone più sensibili all’abbandono dei rifiuti, andranno a integrare il lavoro di verifica e controllo già svolto dal Nucleo Ambientale della Polizia Locale, anche con agenti in borghese, che verrà coadiuvato a breve dalle Guardie volontarie Ecozoofile”.

“Le telecamere che stiamo installando sono altamente tecnologiche – spiega l’Assessore Lorenzo Sbizzera – Sono dotate di un sistema per il riconoscimento facciale e per la lettura delle targhe anche in condizioni di scarsa visibilità. Verrà inoltre installata una centrale operativa intelligente per il controllo e il monitoraggio delle postazioni”.

Nelle prossime settimane verranno montate ulteriori postazioni di videosorveglianza.

18 dicembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here