Denunciate fine guardie, svolgevano abusivamente opera di vigilanza – Taormina


Ieri, 12 dicembre, gli agenti del Commisariato P.S. di Taormina hanno denunciato in stato di libertà, un 44enne di Calatabiano (CT) e un 50enne di Taormina (ME), perché esercitavano l’attività di istituto di vigilanza privata senza la licenza del Prefetto. I due praticavano, in vari comuni del litorale messinese tra cui Gaggi, Giardini Naxos, Letoianni e Furci Siculo, l’opera di vigilanza privata di immobili ad esercizi commerciali avvalendosi di autovetture con i segni distintivi di un Istituto di Vigilanza totalmente abusivo, poiché privo di qualsiasi licenza, offrendo a privati ed aziende, servizi di piantonamento armato e non, radioallarme e teleallarme, videosorveglianza, vigilanza mobile, portavalori, investigazioni e servizio taxi. Inoltre, i due svolgevano il servizio notturno di vigilanza indossando un abbigliamento di colore blu, tipico delle Guardie Particolari Giurate, armati con pistola giocattolo priva di tappo rosso e con proiettili a salve.

L’articolo Denunciate fine guardie, svolgevano abusivamente opera di vigilanza – Taormina sembra essere il primo su Messina.