Fabi-Gazzè-Silvestri, concerto improvvisato alla metro Anagnina


Gradita sorpresa questa mattina per i passeggeri della metro A nella stazione Anagnina. Concerto improvvisato per circa un’ora di Niccolò Fabi, Max Gazzè e Daniele Silvestri nell’atrio della stazione, che ha raccolto davvero grande seguito in poco tempo. I tre hanno cominciato con Alzo le mani, Life is sweet e L’amore non esiste, tratti dal loro ultimo album ‘Il padrone della festa’, per poi continuare con le loro hit di maggior successo come Salirò, Una musica può fare, Lasciarsi un giorno a Roma.

foto concerto

È stato un modo per ringraziare i fan del loro affetto e regalare loro buona musica“, il commento di Daniele Silvestri. “Il nostro è un stato un gesto attivo contro la disillusione delle persone e attraverso la musica speriamo di aver regalato a tutti un momento piacevole che aiuterà le persone a combattere la frenesia e il cinismo che ci pervade“, dice invece Niccolò Fabi. “Il nostro messaggio per l’anno nuovo è quello di procedere con l’arte in tutte le sue forme, essere positivi e affrontare il futuro senza paura“, chiude Max Gazzè.

16 dicembre 2014


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here