La cinese Xiaomi è la start-up che vale di più al mondo


Xiaomi, il produttore di smartphone cinese, è la start up tecnologica che vale di più al mondo. Xiaomi ha raccolto 1,1 miliardi di dollari, con i quali è valutata 46 miliardi di dollari, più di Uber, l’app per servizio di auto con conducente, che vale solo 41 miliardi di dollari. Lo riporta il Wall Street Journal, sottolineando che Xiaomi ha 500 milioni di utenti.

29 dicembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here