Scandalo Mafia, Michele Placido: “Piovra rattrista, crolla un mondo”


“Nonostante in passato abbiamo avuto magistrati come Falcone e Borsellino e grandi uomini politici, oggi ci risvegliamo improvvisamente e vediamo che la capitale d’Italia è probabilmente la capitale più corrotta d’Europa”. Si dichiara “rattristato” Michele Placido, commentando con l’ANSA lo scandalo mafia nei palazzi del potere romano durante un viaggio in Russia, dove è popolarissimo per il ruolo del commissario Cattani nella Piovra. “Anche la sinistra capitolina, che ha dominato la scena a Roma, si è alleata con la peggior malavita. Per me è il crollo di un mondo”, prosegue, ricordando che nelle classifiche internazionali “l’Italia è all’ultimo posto in Europa per la corruzione e condivide la sua posizione con alcuni Paesi africani”.

In genere la gente si fida dei sindaci – “Uno in genere si fida di un sindaco, magari pensi ‘Alemanno è fascista, ‘Marino è incapace, ma non sospetti accordi di tale livello e dimensione”, prosegue l’attore. “Vi immaginate che danno di immagine nel mondo se il Comune di Roma, la capitale d’Italia, viene commissariato per mafia?” chiede. “In ogni caso si pagherà un prezzo molto alto”, aggiunge, consolandosi che “per fortuna c’è un pezzo di magistratura che pensa a salvare il Paese”.

5 dicembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here