36enne pestato e arrestato dopo aver palpeggiato ragazzina 12enne


Aggredito e poi arrestato: un cittadino sudanese di 36 anni è finito in manette con l’accusa di aver molestato una ragazzina dodicenne. Il fatto è avvenuto in un complesso abitativo della zona in cui risiedono entrambi. I Carabinieri della Stazione Santa Maria del Soccorso sono intervenuti anche perché l’uomo, senza lavoro e incensurato, era stato aggredito da un’altra persona, dunque si è reso necessario l’accompagnamento presso l’Ospedale Umberto I. L’arrestato ha riportato una prognosi di quindici giorni per una frattura alle ossa del naso.

Le indagini dei militari sono partite immediatamente. Il sudanese ha palpeggiato con insistenza la ragazzina, la quale ha confermato l’episodio a una psicologa e si trova attualmente in uno stato d’ansia a causa della molestia. L’arresto è scattato per la violenza sessuale in danno di minore e ora l’uomo si trova presso il carcere di Regina Coeli.

14 gennaio 2015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here