Albano, domenica 11 gennaio la seconda edizione di Un Pedone per la Vita


Nella cornice di Palazzo Savelli si svolgerà domenica 11 gennaio il torneo di scacchi “Un pedone per la vita”, giunto alla seconda edizione organizzato dall’Associazione ‘Scacchi e cultura’ di Pavona in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Albano Laziale, a cui farà seguito una importante asta di beneficienza a favore della campagna di screening per la prevenzione del cancro colorettale del Reparto di Endoscopia digestiva dell’Ospedale San Giuseppe, guidato dal Professore Agostino Scozzarro.

Verranno messi all’asta prodotti offerti da varie realtà economiche e associazioni, tra cui articoli offerti da importanti associazioni sportive (maglia da gioco offerta dalla SS Lazio, un pallone da calcio con le firme autografe di tutti i calciatori della AS Roma e la maglia da gioco autografata di Simone Pepe, Calciatore Albanense della Juventus).
Per assistere o prendere parte al torneo l’appuntamento è alle ore 14 presso la Sala Giunta. Alle 17, dopo le premiazioni verrà illustrato il progetto di screening per la prevenzione del tumore al colon retto dal Prof. Scozzarro, al quale seguirà l’Asta di Beneficenza.
L’iniziativa con il Patrocinio della Regione Lazio, e dei Comuni limitrofi come Ariccia, Castelgandolfo, Genzano, Lanuvio e Nemi vedrà l’intervento diretto dei rispettivi Sindaci e amministratori.
Nell’ambito delle proprie attività di propagazione della cultura e del gioco degli scacchi (soprattutto tra i più giovani), l’Associazione ‘Scacchi e cultura’ di Pavona, non è nuova a iniziative del genere avendo spesso, promosso iniziative di carattere benefico e di solidarietà come la prima edizione della manifestazione i cui proventi vennero donati all’ospedale Regina Apostolorum.
L’ Associazione opera già da molti anni nella nostra cittadina e ha un importante rilievo nel panorama scacchistico nazionale avendo vinto i Campionati nazionali Uisp, che si sono tenuti a Pavona nella scorsa primavera.
I corsi e i tornei dell’Associazione si svolgono presso i locali di Villa Contarini, grazie anche alla sensibilità, l’impegno e il contributo diretto dell’Assessorato alle Politiche Giovanili.
I rappresentanti dell’Associazione: il Presidente Alessandro Battistelli e l’anima storica dell’Associazione Volfango D’Urbano unitamente all’Amministrazione Comunale si aspettano una massiccia presenza e contributo dei cittadini all’evento, in particolar modo all’asta di beneficienza finalizzata alla lotta contro uno dei tumori, quello dello colon retto, tra i più micidiali e aggressivi nel panorama delle neoplasie.

Al termine dell’iniziativa verrà offerto un rinfresco-buffet a tutti i partecipanti.

un pedone per la vita 2.indd

8 gennaio 2015


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here