Centro storico: 17 arresti e 6 denunce nella prima settimana dell’anno


Diciassette arresti, sei denunce e numerosi sequestri: è questo il bilancio di una settimana di controlli rafforzati da parte dei Carabinieri della Compagnia Roma Centro nelle zone del centro storico in cui il flusso turistico e lo shopping sono più intensi. Un trend che è proseguito anche nei primi giorni di questo 2015. In particolare, i militari hanno arrestato tredici persone per alcuni borseggi in strada e nei mezzi pubblici ai danni dei turisti.

Gli episodi hanno riguardato diverse vie: ad esempio, in via della Mercede sono stati arrestati quattro sudamericani, “freschi” protagonisti del furto di una borsa a una turista cinese in un ristorante. L’affollata via del Corso, invece, è stata lo scenario di acquisti con carte di credito rubate: l’Arma ha arrestato quattro cittadini di nazionalità romena.

Un algerino e un palestinese, poi, sono stati fermati in via del Tritone e denunciati per aver rubato diversi vestiti nei vari negozi. Non sono mancate le denunce per la merce contraffatta messa in commercio (soprattutto borse), come anche l’arresto di due senegalesi, rei di aver aggredito i carabinieri intervenuti in via Leccosa per un controllo.

9 gennaio 2015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here