Corsa di Miguel 2015, vittorie per El Mazoury e Soufyane


Non è record ma poco ci manca per la Corsa di Miguel 2015, che ha visto all’arrivo ben 3941 corridori (3069 uomini e 872 donne) alla prova competitiva, e 3200 alle due prove non competitive di 10 e 4 chilometri, per un totale di oltre 7000 partecipanti.

A dare il via della corsa dal piazzale della Farnesina è stata la sorella di Miguel, Elvira Sanchez, insieme all’Assessore allo Sport di Roma Capitale Paolo Masini, all’On. Laura Coccia, al presidente del Coni Giovanni Malagò (che poi ha corso la gara chiudendo in 1:05.11) e a quello dell’Uisp Nazionale Vincenzo Manco.

A vincere la prova maschile è stato l’atleta delle Fiamme Gialle Ahmed El Mazoury, che ha fatto segnare il nuovo record del tracciato chiudendo in 28:57, quattro secondi meglio del precedente primato di Andrea Lalli, stabilito nel 2012. In quattro si sono giocati la vittoria fino ad oltre metà gara, poi l’allungo decisivo nelle ultime battute che lo ha portato al successo davanti a Riccardo Passeri (vincitore nel 2013 e secondo lo scorso anno) dell’Aeronautica Militare e Patrick Nasti (secondo lo scorso anno) delle Fiamme Gialle. “Correre a questo ritmo non è semplice – ha detto El Mazoury a fine gara – ma il percorso era eccellente per tirare e l’atmosfera giusta per provare a fare il tempo. Sono molto contento di aver stampato questa prestazione che mi dà fiducia per i prossimi impegni sulla mezza e sulla maratona che sto preparando“.

In campo femminile invece successo per l’atleta del CS Esercito Laila Soufyane, al suo secondo centro, che ha chiuso in 34:03, seconda migliore prestazione assoluta alla corsa di Miguel. Alle sue spalle Eleonora Bazzoni di RCF Roma Sud in 35:41, terza piazza per Paola Salvatori dell’US Roma 83 in 36:29. “Sono partita subito con un ritmo allegro – dice la vincitrice – perché stavo bene e volevo provare a fare la gara da sola al comando. Ho tenuto bene anche perché il percorso era perfetto, scorrevole al punto giusto per andare veloci“.

Per quanto riguarda la marcia, vittoria di Marco de Luca, atleta delle Fiamme Gialle con due partecipazioni olimpiche, ha chiuso in 40:10, stabilendo il suo personal best che aveva siglato lo scorso anno sempre alla Corsa di Miguel in 40:36. tra le donne successo per l’atleta delle Fiamme Gialle Antonella Palmisano, che ha chiuso in 41:27 stabilendo il suo personale.

25 gennaio 2015


1 COMMENTO

  1. […] Corsa di Miguel 2015, vittorie per El Mazoury e Soufyane sembra essere il primo su […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here