Monteverde: si allontana con il braccialetto elettronico, arrestato


Un tentativo di evasione in piena regola: V.G., quarantaseienne romano residente in zona Monteverde, è stato sorpreso dalla Polizia non lontano dal cancello automatico del condominio in cui si trovava agli arresti domiciliari. L’uomo è stato sottoposto da tempo all’utilizzo del braccialetto elettronico, il sistema che viene applicato al polso e collegato a una centralina che rileva la posizione in ogni momento.

Ogni volta che la distanza consentita alla persona viene superata (ma anche quando il sistema viene manomesso) scatta un allarme presso la centrale delle forze dell’ordine, cosa che è puntualmente avvenuta in questa circostanza.

La giustificazione dell’uomo non è servita: ha spiegato di essersi allontanato dall’abitazione per acquistare del tabacco. Allontanamenti e manomissioni sono considerati veri e propri tentativi di evasione, ragione per cui è scattato l’arresto.

10 gennaio 2015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here