Municipio IX, domenica 8 febbraio La Corsa del Ricordo per le vie del quartiere Giuliano Dalmata


Una corsa podistica per “non dimenticare”. Ideata e promossa dall’ dall’Asi Roma in collaborazione con l’Asi Atletica Roma ed il patrocinio della Presidenza della Regione Lazio, di Roma Capitale, del Municipio IX, del Comitato 10 febbraio, del Coni Lazio, della Fidal e di numerose Associazioni Giuliano Dalmate che operano sul territorio italiano, domenica 8 febbraio la Corsa del Ricordo, torna la gara podistica inserita nel contesto della “Giornata del Ricordo”, istituita nel 2004 per ricordare la tragedia delle Foibe e delle deportazioni subite in Istria, a Fiume e in Dalmazia dalle popolazioni Giuliano-Dalmata durante l’ultima fase della Seconda Guerra Mondiale.
Molti degli esuli negli anni post bellici giunsero proprio a Roma dove, a ridosso di Via Laurentina, nel cuore dell’attuale IX Municipio, nacque un quartiere che venne popolato da chi fu costretto a lasciare la propria casa.
Saranno le strade del quartiere Giuliano-Dalmata ad ospitare la manifestazione che, dopo il successo della 1^ edizione svoltasi nel 2014 che ha visto il coinvolgimento delle istituzioni, di tanti personaggi dello sport, della politica e dello spettacolo, è cresciuta tanto da spingere gli organizzatori a raddoppiare il chilometraggio, portandolo a 10 chilometri, lasciando la possibilità ai non competitivi di partecipare ugualmente su la distanza di 5 chilometri.
“Abbiamo fortemente voluto la Corsa del Ricordo-sottolinea Roberto Cipolletti Presidente dell’Asi Roma- perché riteniamo che lo sport possa essere lo strumento più giusto per porre l’accento su un tragico periodo storico per troppi anni non ricordato con l’attenzione dovuta. La risposta delle istituzioni, delle Associazioni Giuliano Dalmata e soprattutto del popolo dei podisti, ha rafforzato la convinzione che la nostra iniziativa sia più che opportuna. Ci auguriamo di crescere ancora nel corso degli anni e di diventare un sentito ed al contempo gioioso momento di incontro che non vuole essere solo una semplice commemorazione”.
Nello sport del resto la comunità Giuliano-Dalmata ha sempre puntato molto regalando, grazie all’orgoglio e alla bravura di tanti campioni, allori incredibili. Nino Benvenuti (oro a Roma nel pugilato ed Abdon Pamich (bronzo a Roma e oro a Tokyo nella marcia) sono senz’altro i nomi più conosciuti, e presenti alla partenza nell’edizione 2014, ma tra gli altri possiamo citare altri atleti che hanno fatto la storia delle Olimpiadi. Ottavio Missoni, si proprio lo stilista che prima di diventare uno dei grandi della moda fu olimpionico a Londra 1948; i velisti Nico Straulino e Agostino Straulino (oro ad Helsinky nel ’52 e argento a Melburne nel ’56); Ulderico Sergo ( oro nel pugilato aBerlino 1936); Bruno Sorich (bronzo nel canottaggio a Parigi nel 1924).
Il percorso si dipanerà su un anello da ripetersi due volte per gli agonisti e una sola volta per chi sceglierà la gara più breve. La partenza e l’arrivo saranno posti in Via Oscar Sinigaglia proprio nel cuore del quartiere Giuliano Dalmata.
Queste le vie che verranno attraversate dalla II Corsa del Ricordo:
Partenza: Via Oscar Sinigaglia – via Laurentina – via Francesco de Suppè – viale Luca Gaurico – via dei Corazzieri – via di Vigna Murata – via Colle di Mezzo – via Pio Emanuelli – via Fratelli Laurana – via della Divisione Torino – via Marino Ghetaldi – via Gian Francesco Biondi – Piazza Lodovico Cerva – via Antonio Tacconi – via Riccardo Gigante – via dei Genieri – via Laurentina – via dei Granatieri – via Fratelli Reiss Romoli – Arrivo: via Oscar Sinigaglia.

30 gennaio 2015


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here