Rugby (Firfl), Gentile: “Ecco le novità del 2015”


Si è chiuso un anno di importante crescita per la Federazione Italiana Rugby Football League (Firfl) e un altro sta per cominciare all’insegna delle novità. E’ Pierluigi Gentile, segretario generale della Federazione presieduta da David Massitti, a parlare del recente passato e a proiettarsi nel prossimo futuro. “Ci lasciamo alle spalle un anno che ha visto un aumento del 10-15% di tesserati in tutte le regioni. Segno di una credibilità sempre maggiore che sta acquisendo in Italia la nostra Federazione e merito anche della sinergia certamente positiva che si è creata con la Federazione Italiana Rugby (a 15, ndr). Siamo contenti dei passi avanti che abbiamo fatto, ma siamo consci che sono ancora ampi i margini di crescita per il nostro movimento“.

Proprio in base a questo la Federazione ha messo in cantiere alcune novità per la stagione che verrà.: “Innanzittutto ci saranno nuovi club che parteciperanno alle due competizioni principali, il campionato e la Coppa Italia – dice Gentile – Per quest’ultima abbiamo studiato importanti modifiche: innanzitutto si disputerà come rugby a 9, che per la nostra disciplina rappresenta a grandi linee ciò che il rugby a 7 è per quello a 15. Poi cambierà anche la formula che precede la finale, che si terrà a marzo in una sede da definire: si disputeranno in diverse città delle tappe interregionali che, a partire dal prossimo 7 febbraio, assegneranno dei punti e chi avrà avuto il punteggio maggiore staccherà il “pass” per l’atto conclusivo“. Innovazioni organizzative anche per ciò che concerne il campionato: “Il cambiamento più rilevante – specifica Gentile – riguarderà la disputa di un week-end dedicato alle semifinali che precederà di una settimana quello in cui si terranno le finali. Il periodo di riferimento per la fase finale della Federleague 2015 resterà comunque l’inizio di luglio“.

13 gennaio 2015


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here