Tc New Country Club (kick boxing) Buonfiglio: “Potremmo tornare a fare gare”


Il Tc New Country Club di Frascati non è solo tennis o nuoto. Tra le varie discipline, si è ritagliato nel tempo uno spazio importante il settore kick boxing che è affidato al responsabile Andrea Buonfiglio. “Sono diversi anni che esiste il kick all’interno della famiglia sportiva del Tc New Country Club – spiega -, questa che è iniziata è l’undicesima stagione e già questo dato fa capire come la nostra disciplina abbia “attecchito” abbastanza bene. Negli ultimi anni, in particolare, c’è stata una crescita costante di iscritti al nostro settore e di questo siamo sicuramente felici. Il nostro gruppo si allena tre volte a settimana, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 20 alle 21 circa. Il corso è aperto anche ai più giovani anche se è più difficile “amalgamare” un ragazzino di dieci-undici anni con il resto degli atleti che ora sono compresi in una fascia d’età tra i 14 anni e 60 anni“.

In passato il settore kick del Tc New Country Club si era misurato anche in competizioni agonistiche: un’idea che potrebbe tornare “di moda”: “Ci stiamo pensando – conferma Buonfiglio – e non è detto che già entro la fine della stagione qualcuno dei nostri atleti possa esibirsi in gara. Al più tardi ne riparleremo nella prossima stagione“. Secondo il responsabile del club tuscolano, il kick boxing “è una disciplina consigliata a tutti perché completa. Durante la settimana facciamo lavoro aerobico, anaerobico e metabolico, dunque si può praticare il nostro sport sia per semplice passione, per una forma di autodifesa, ma anche e principalmente per il proprio benessere fisico e per stare in forma. Alcuni pensano erroneamente che il kick boxing è uno sport in cui si rischia di farsi male, in realtà prima di fare un combattimento, anche solo dimostrativo, c’è una lunga preparazione che serve proprio a studiare i colpi possibili. Inoltre – conclude sorridendo Buonfiglio – il kick boxing è sicuramente un potente antistress: dopo essersi allenati i nostri atleti sono tutti molto più rilassati“.

22 gennaio 2015


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here