Ama, torna domenica 8 febbraio “Il tuo quartiere non è una discarica”


Torna domani 8 febbraio Il tuo quartiere non è una discarica, la raccolta straordinaria di rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e “particolari”. L’iniziativa, targata Ama-TGR Lazio e giunta quest’anno alla sedicesima edizione, interesserà stavolta i Municipi dispari della capitale. La raccolta si effettuerà dalle 8 alle 13 in 33 siti : 24 ecostazioni (postazioni mobili allestite per l’occasione) e 9 centri di raccolta aziendali presso cui conferire sia i tradizionali rifiuti ingombranti (mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.) sia le apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti RAEE: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori…). Inoltre, chi avrà la necessità di smaltire contenitori con residui di vernici e solventi potrà conferire tali materiali in 10 postazioni (i centri di raccolta di via dell’Ateneo Salesiano, via della Bufalotta, via Teano, via Laurentina, via Arturo Martini, viale Palmiro Togliatti e le ecostazioni di piazzale Clodio, via Anagnina e via Anzio). Presso i Centri di raccolta di via dell’Ateneo Salesiano, via Laurentina e via Teano sarà inoltre attiva la raccolta di oli lubrificanti esausti provenienti da utenze domestiche. Un’ulteriore iniziativa della giornata sarà curata dall’Associazione Culturale Ciclonauti, che si occuperà di raccogliere vecchie bibiclette che saranno riciclate/recuperate e restituite alla cittadinanza in altre successive occasioni. Chi volesse disfarsi della propria bici, dunque, potrà recarsi presso le ecostazioni di piazza San Cosimato, piazza Vittorio, piazza Bernini, piazzale Clodio, via Gino Cervi, Largo Cevasco, via Rovigno d’Istria, via Anagnina, via Anzio, viale Ignazio Silone, piazzale Cina, lungotevere di Pietra Papa, via Moricca e via Borgo Ticino. Per ulteriori dettagli è possibile consultare il sito www.amaroma.it.

di Laura Guarnacci

7 febbraio 2015


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here