Edilizia scolastica, Legambiente: “Puntare su efficientamento energetico”


Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha dichiarato che verranno stanziati 76,5 milioni di euro per la messa in sicurezza delle scuole del Lazio utilizzando un criterio proporzionale in riferimento al numero di abitanti del comune a cui afferisce il plesso scolastico. Un primo passo positivo per rendere le scuole della regione più sicure per alunni e personale. Si parta ora con la rimozione dell’amianto e con le certificazioni antisismiche”. Lo comunica, in una nota, Legambiente in merito agli auspicati interventi di edilizia scolastica.

“Da molto denunciamo con il nostro Dossier Ecosistema Scuola, le terribili condizioni in cui si trovano i plessi scolastici della regione – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – Dalla regione viene ora un primo gesto significativo per aiutare le scuole nella messa in sicurezza dei propri edifici, ma si deve ancora fare molto. Le scuole infatti non solo devono essere sicure, ma dovrebbero diventare d’esempio sia nel campo dell’efficientamento energetico che in quello delle energie alternative. Ma prima ancora non dimentichiamoci dell’urgenza di rimuovere l’amianto ovunque esso si annidi, nei tetti, nei solai, o nei comignoli di ogni plesso scolastico“.

Leggi anche: Manutenzione scuola, la regione Lazio stanzia 37,5 milioni di euro per la messa in sicurezza

11 febbraio 2015


1 COMMENTO

  1. […] Edilizia scolastica, Legambiente: “Puntare su efficientamento energetico” sembra essere il primo su […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here