Immigrati: Save The Children lancia campagna social #WhyAgain


Sulla questione degli immigrati si cerca di fare tutto il possibile per porre fine alle tragedie che si consumano nei nostri mari. Per esempio #WhyAgain, questo è l’hashtag lanciato dall’associazione Save the Children a poche ore dalle notizie dell’ennesima tragedia in mare al largo di Lampedusa. L’hashtag è accompagnato dalla foto simbolica delle centinaia di bare dei migranti rimasti vittima dei naufragi dell’ottobre 2013, sistemate nell’hangar dell’aeroporto dell’isola, trasformato in obitorio. Il “meme” è accompagnato dalla frase: “Avevano detto:non succederà più“.

Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children Italia, dichiara: “Di fronte a questa ennesima tragedia, e ricordando le dichiarazioni e gli impegni del mondo politico di circa un anno e mezzo fa, l’inerzia del Governo Italiano e dei membri dell’Unione Europea è inaccettabile“. Neri aggiunge: “Chiediamo che il Governo Italiano si attivi immediatamente esigendo un incontro urgente e straordinario del Consiglio dei Ministri dell’Interno dell’Unione Europea per ripristinare l’operazione ‘Mare Nostrum’ o un sistema di soccorso simile che abbia il mandato, la capacità e i mezzi necessari per evitare che altre tragedie si ripetano“.

11 febbraio 2015


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here