L’imperatore Adriano in scena al Teatro Tor Bella Monaca dal 20 al 22 febbraio


Dedicato alla figura di Adriano, Animula, Vagula, Blandula di Flavio Marigliani in scena al Teatro Tor Bella Monaca di Roma, da oggi al 22 febbraio, con Roberto Santi e la regia di Sandro Nardi, ricostruisce le principali tappe della vita di Adriano, uno fra gli imperatori più amati e discussi dell’epoca romana, partendo direttamente dalle fonti storiche greche e latine. Lo spettacolo è una proposta teatrale che utilizza un habitat scenico minimalista composto da pochi ma significativi elementi: un cerchio, un parallelepipedo, una colonna dorata. Questo allestimento simbolico prende forma e vita grazie al protagonista, l’attore Roberto Santi, che con la sua recitazione e utilizzando una drammaturgia contemporanea, crea delle geometrie tra testo e movimento che accompagnano lo spettatore attraverso i ricordi indelebili, gli amori vissuti, i viaggi, le battaglie e le conquiste dell’imperatore. Adriano è un ‘umano tra i divini imperatori, la cui opera ha segnato un culmine nella poesia universale tanto da assurgere a punto di partenza obbligato ogni volta che ci si avventuri negli itinerari dell’anima. Adriano sostiene che, separata dal corpo, l’anima diventa piccola, tenera, diafana, palliduccia e nuda. Animula, Vagula, Blandula è uno spettacolo che mette a nudo il corpo e l’anima, in un gioco che è sinonimo di vita.

20 febbraio 2015


3 COMMENTI

  1. Dedicato alla figura di Adriano, Animula, Vagula, Blandula di Flavio Marigliani in scena al Teatro Tor Bella Monaca di Roma, da oggi al 22 febbraio, con Roberto Santi e la regia di Sandro Nardi, ricostruisce… ma il soggetto (http://it.wikipedia.org/wiki/Soggetto_%28linguistica%29) che fine ha fatto? Ovviamente dubito che pubblicherete il mio commento. Mi tolgo giusto la soddisfazione di farvi leggere quanto spesso siate sgrammaticati.

  2. Mi correggo. il soggetto c’è. Unica cosa sono le virgolette che mancano. Uno spettacolo va virgolettato. Chiedo scusa: “Animula, Vagula, Blandula”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here