Pusher 40 enne finge di sentirsi male per eludere controllo


Continuano i controlli antidroga da parte degli uomini della Polizia di Stato nella zona di Esposizione, Eur, dove nella giornata di ieri hanno tratto in arresto un pusher 40 enne che transitava in via Attilio Ambrosini a bordo della propria auto. Il 40 enne romano, fermato per un controllo, è sembrato sin da subito avere un atteggiamento sospetto. Si era infatti mostrato sin dall’inizio particolarmente nervoso e poco collaborativo, e ad un certo punto ha detto ai poliziotti di sentirsi male, sperando forse in tal modo di poter riuscire ad eludere il controllo. Purtroppo la scusa fornita agli agenti non ha avuto l’esito desiderato dal pusher  40 enne, in quanto i poliziotti hanno continuato le loro ricerche.

Proprio grazie alle perquisizioni effettuate sull’uomo fermato gli agenti di polizia hanno potuto constatare che il 40 enne nascondeva negli slip un panetto di cocaina sotto vuoto, del peso di oltre 250 grammi. È scattata dunque anche la perquisizione domiciliare, che ha consentito di rinvenire un quantitativo di marijuana e una cospicua somma di danaro, probabile provento dell’attività illecita. Al termine dell’indagine, pertanto, il pusher 40 enne identificato come D.G.A. è stato arrestato per rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti e il suo arresto è stato poi convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

19 febbraio 2015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here