Real Cava Frattocchie (Seconda categoria), Tiberi: “La vittoria del campionato? Dipende da noi”


Il Real Cava Frattocchie batte con un netto 5-0 interno la Pro Appio grazie ai gol di Hmeidi, Godi, Massullo, Tiberi e Colli e cancella così lo scivolone della domenica precedente sul campo del Lanuvio. “Si dice che le grandi vittorie nascano da grandi sconfitte – dice il 21enne attaccante Andrea Tiberi -, forse la sconfitta precedente ci ha dato la scossa: ci siamo allenati benissimo e la prestazione sul campo ne è stata la logica conseguenza. Già nel primo tempo eravamo in vantaggio per 3-0, siamo entrati con la giusta cattiveria agonistica e concentrazione”.

La classifica del girone H di Seconda categoria, però, è davvero particolare: “Tre squadre in testa a pari merito (assieme ai marinesi ci sono Sporting Torbellamonaca e Arcefo, ndr) e altre due squadre a quattro e cinque punti di distanza (rispettivamente Grottaferrata e Atletico Garbatella, ndr): in carriera non mi era mai capitata una situazione del genere – dice Tiberi -, ma sicuramente presto il gruppo di vertice si “sgranerà” e la lotta sarà più ristretta”. Sulle possibilità del Real Cava Frattocchie dice: “La vittoria del campionato dipende da noi: a mio parere siamo i più forti, dunque se lo perderemo sarà per colpa nostra. Il fatto di aver perso tre volte consecutive fuori casa è piuttosto casuale anche se da gennaio in avanti le squadre che affrontano la prima in classifica hanno sempre motivazioni forti, poi magari qualche infortunio e un po’ di pressione ci ha fatto perdere qualche punto. Ma finora stiamo facendo un ottimo campionato e ora arriva la parte più dura”. Nel prossimo turno trasferta con il Cs Primavera: “All’andata vincemmo 4-3, ma perdevamo 2-0 e questo vuol dire che la squadra avversaria aveva sicuramente dei valori, soprattutto dal punto di vista offensivo. Poi logisticamente non è una trasferta comoda, dunque dovremo stare molto attenti”. 

17 febbraio 2015


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here