Viale Parioli, pregiudicato ruba una bici elettrica: condannato a un anno e otto mesi


Pregiudicato ruba una bici elettrica parcheggiata in viale Maresciallo Pilsudski e viene condannato per il reato di furto aggravato e costretto a un anno e otto mesi di reclusione. È successo ieri mattina, quando la vittima si accorge del furto subito e ferma una volante della Polizia di Stato in transito in quel momento. Dopo aver raccontato agli agenti l’accaduto, questi eseguono un giro della zona e individuano poco dopo il probabile ladro su viale Parioli, affiancandolo per farlo poi fermare. I poliziotti del Commissariato Villa Gori notano che l’uomo, accortosi di loro, si agita, e tenta infatti la fuga a bordo della bici elettrica.

Gli agenti però hanno avuto la meglio e sono riusciti a bloccarlo per eseguire un controllo. Così è risultato che la bicicletta era evidentemente appena stata prelevata, visto che aveva ancora attaccata la catena recisa, e inoltre il responsabile aveva con sé uno zaino con numerosi oggetti da scasso, tra cui una tronchese di circa 50 cm. L’autore del furto, un italiano di 60 anni, è stato quindi arrestato e accompagnato in ufficio. Qui è risultato che lo stesso, oltre ad avere numerosi precedenti di polizia, era anche gravato dalla misura della sorveglianza speciale. Giudicato quindi con rito abbreviato, ieri mattina è stato condannato per furto aggravato alla pena di 1 anno e 8 mesi di reclusione.

19 febbraio 2015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here