100 pittori Via Margutta, Licia Colò al taglio del nastro


Torna la mostra d’arte “100 pittori via Margutta”, giunta alla 98esima edizione. Il prestigioso scenario della centralissima via Margutta sarà a disposizione di tutti i cittadini che vorranno ammirare la più prestigiosa rassegna artistica-culturale della capitale che ha raggiunto i suoi 45 anni con oltre 200 iniziative espositive sia a Roma che in altre località italiane e facendo respirare l’aria magica della storica via dedicata all’arte. La madrina dell’iniziativa, Licia Colò, sarà presente al taglio del nastro giovedì 30 aprile alle 17. L’associazione ospita artisti di tutto il mondo assolvendo così al suo ruolo di diffondere le varie correnti artistiche. Gli artisti che espongono le loro ultime esperienze vogliono anche testimoniare con la loro presenza l’attaccamento a questa strada cercando di farla rimanere consacrata all’arte. 

“Il consenso del pubblico a queste iniziative è sempre maggiore in quanto riconosce all’associazione dei Cento Pittori un vero veicolo culturale e anche umanitario” ha detto il curatore Alberto Vespaziani. “Infatti attraverso le molteplici iniziative realizzate, ha aiutato concretamente anziani, artisti indigenti e ha messo a disposizione della croce rossa italiana 130 opere ricavando una considerevole cifra da mettere poi a disposizione per le diverse necessità umanitarie. Stessa iniziativa è stata presa presso il chiostro dell’ospedale Fatebenefratelli, all’isola Tiberina, il cui ricavato delle opere è andato a favore dei malati lontani”. Via Margutta dunque vive e vivrà anche grazie alle iniziative realizzate dall’associazione dei Cento Pittori.

di Laura Guarnacci


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here