Regione Lazio: ok mozione per riqualifica siti etruschi di Cerveteri e Tarquinia


L’amministrazione della regione Lazio ha approvato nella giornata odierna la mozione relativa alla riqualifica dei siti etruschi di Cerveteri e Tarquinia. Le opere di riqualificazione riguarderanno nello specifico la Necropoli Etrusca della Banditaccia e del Sito Unesco di Cerveteri e Tarquinia.

La mozione è particolarmente importante – ha dichiarato il consigliere regionale Pd Eugenio Patanè – perché richiama l’attenzione su una serie di interventi necessari per l’effettivo inserimento in un circuito turistico di livello internazionale del Sito Unesco di Cerveteri e Tarquinia. Interventi utili a valorizzare e non disperdere le risorse impegnate sino a ora dalla nostra Regione, che ha investito complessivamente quasi due milioni. Insieme ai consiglieri della V Commissione abbiamo individuato alcune azioni strategiche che la Regione Lazio può e deve mettere in campo per la salvaguardia e la tutela di un sito così importante. In primisha spiegato – la perimetrazione e la messa in sicurezza dell’intera area archeologica, considerato che ad oggi sono aperti al pubblico e dotati di servizi turistici solo 11 degli oltre 100 ettari della Necropoli, mentre sono oltre 90 gli ettari non forniti di adeguata recinzione. Altro passaggio indispensabile è il rafforzamento e l’integrazione del sistema dei trasporti tra la Capitale, Cerveteri, gli altri Comuni limitrofi e i principali snodi turistici, e – ha concluso Patanè – una maggiore visibilità del sito attraverso Campagne di informazione“.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here