Sabato 18 Aprile, presentazione del volume “Le Dimore Storiche di Albano, la città dimenticata”

Sabato 18 aprile, alle ore 17,30, presso la Sala Nobile di Palazzo Savelli, ad Albano Laziale, sarà presentato il volume: “Le Dimore Storiche di Albano – La Città Dimenticata”, del dottor Alberto Crielesi.
Il volume, realizzato con il patrocinio del Comune di Albano Laziale e del Rotary International – Distretto 2080 – Club Albano Laziale “Alba Longa”, costituisce il seguito ideale di altre due precedenti pubblicazioni, sempre dello stesso autore: la riedizione della “Storia di Albano”– libro del Canonico don Francesco Giorni del quale lo stesso Crielesi ha curato l’introduzione – e del successivo volume: “Albano dimenticata – Dimore storiche, fatti e personaggi”.

L’ultimo lavoro di Crielesi, frutto di 5 anni di ricerca presso gli archivi più importanti d’Italia e dello Stato del Vaticano, trova la sua realizzazione in un volume ricco di utili informazioni e di interessanti illustrazioni. Il corposo testo che, per ragioni di opportunità editoriale, è stato diviso in due tomi di circa 350 pagine ciascuno e corredato da ben 1742 note d’archivio, prende in esame un lungo periodo storico che dai primi del Seicento arriva fino ai giorni nostri e ricostruisce, attraverso un’attenta e puntigliosa disamina di testi, antichi e moderni, e, soprattutto, di documenti inediti, non solo la storia di ogni singolo palazzo, patrizio e non, ma, soprattutto, le complesse vicende che hanno visto protagonisti i loro proprietari o fruitori.

Alla manifestazione interverranno: il dottor Nicola Marini, Sindaco di Albano Laziale; l’avvocato Marco Camilli, Presidente del Rotary Club Albano Laziale “Alba Longa”; il dottor Agostino Santacroce, Pass President dello stesso, e altre Autorità.

L’opera verrà illustrata dal professore emerito Francesco Gandolfo, titolare della cattedra di Storia dell’Arte Medievale presso l’Università di Tor Vergata; dal dottor architetto Costantino Centroni, già Soprintendente ai Beni Artistici e Architettonici del Lazio; nonché dallo stesso Autore.

di Laura Guarnacci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here