Al via Cerealia-la Festa dei Cereali, porte aperte in fattoria con il Mercato contadino dei Castelli


Il Mercato Contadino Castelli Romani partecipa per il quarto anno consecutivo alla manifestazione Cerealia, la Festa dei cereali, con l’obiettivo di condividere la passione per il cibo di qualità e il lavoro della terra.

“Porte aperte in Fattoria!” è il primo degli eventi organizzati per conoscere da vicino i produttori del Mercato Contadino, i luoghi dove nascono i prodotti che acquistiamo direttamente tutte le settimane sui banchi, per avvicinare ancora di più i consumatori alla realtà dei contadini.

Domenica 31 maggio alle ore 13 il Mercato Contadino dei Castelli Romani dà appuntamento alla Fattoria Colle San Nicola ad Artena per il pranzo contadino (anche per vegetariani ) e visita in fattoria. “In origine” raccontano gli organizzatori in una nota “c’erano soltanto quattro mucche che venivano gestite dalla “nonna Nannina”, mentre il “nonno Memmo” lavorava nei campi con i buoi.  Man mano che le richieste aumentavano, i nonni comprarono il primo trattore con aratro, una fresa e altri utensili che consentirono di ingrandire l’Azienda. Attualmente  si contano oltre 150 capi bestiame con un mini caseificio, macelleria e punto vendita , curato direttamente da Domenico Coculo.  Ad oggi producono latte di alta qualità, che viene in parte trasformato in formaggi, in parte consegnato alla Centrale del Latte di Roma. Il primo sale, la ricotta, il fior di latte, il caciocavallo, lo stagionato al grano, lo stagionato al fieno e lo yogurt …sono alcuni degli squisiti formaggi che l’Azienda produce per soddisfare tutti i palati, anche i più raffinati. Da qualche anno i consumatori hanno il privilegio di trovare i prodotti di alta qualità della fattoria anche presso i mercati contadini dei castelli romani”.

I produttori e consumatori del Mercato Contadino, assieme al prof.Romano Orlando e alla dr.ssa Claudia Fagiolini di Agrivol illustreranno, inoltre, l’utilizzo dei cereali nell’alimentazione degli animali con particolare riguardo al triticale.

Cerealia 2015 presenta inoltre di 2 dediche speciali: all’Anno Internazionale dei Suoli FAO (giornata del 26 settembre alla Piramide di Caio Cestio) e – insieme al Mercato Contadino Castelli Romani e Capannelle – al mugnaio Silvio Paoselli, che ha sacrificato la vita per difendere il suo mulino e la sua dignità.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here