Call For Schools, al via l’edizione 2015 del Maker Faire Rome


Promosso da Asset Camera, Azienda speciale della Camera di commercio di Roma, in collaborazione con il Miur e con l’assessorato Scuola, Sport, Politiche giovanili e Partecipazione di Roma Capitale, è stato avviata la ‘call for schools‘ nell’ambito dell’edizione 2015 della Maker Faire Rome. Attraverso questa iniziativa sarà possibile presentare progetti originali e innovativi che verranno selezionati da un’apposita giuria.

Le candidature possono essere avanzate fino e non oltre il 25 maggio, on line, sul sito dedicato http://www.makerfairerome.eu/it/call-for-schools. Al progetto, a cui possono partecipare tutte le scuole di secondo grado e gli Its (Istituti tecnici superiori), si rivolge, in particolare, alle istituzioni scolastiche della filiera tecnico-professionale che, per la loro naturale vocazione, organizzano i propri percorsi di istruzione con metodologie didattiche che sanno opportunamente coniugare la conoscenza scientifica e tecnologica con la dimensione della concretezza e del saper fare orientando gli studenti a un immediato approccio alla sperimentazione e all’innovazione.

La ‘call for schools‘ sarà, in goni caso, aperta a singoli studenti, classi, gruppi di studio o interi istituti. Per questa edizione saranno 30 i progetti selezionati che, una volta scelti, verranno esposti in un’area dedicata. La giuria valuterà nello specifico i lavori che sapranno sottolineare i processi del digital manufacturing oltre che una o più delle seguenti caratteristiche: 1) nuova intelligenza applicata a prodotti o processi tradizionali (con sensori, stampa 3d e nuove tecnologie); 2) potenziale profittabilità; 3) sostenibilità; 4) inclusività; 5) interattività e coinvolgimento dei visitatori. (Fonte AdnKronos)


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here