Roma, Florenzi: “Riconquisteremo i tifosi solo se arriviamo secondi”


Un Alessandro Florenzi sempre più protagonista di questa Roma. Anche con il Genoa altro gol capolavoro, e ci sta prendendo gusto: “Adesso sta succedendo spesso e mi fa piacere, ma l’importante è che la palla entri dentro la porta – dice ai microfoni di Sky – Se non fosse finita dentro avremmo vinto lo stesso e sarei stato ugualmente felice. Questo aggiunge un po’ di felicità e di orgoglio per la partita e per i tre punti, adesso speriamo che la Lazio faccia un passo falso per ritrovarci dove vorremo stare”.

Poi spiega la rete: “Alle volte i tifosi sono cattivi ma quando riparti così in velocità e vogliono che tu continui, trovi le forze anche se non so come starò domani. La prossima partita sarà sabato, adesso testa al Milan e dobbiamo continuare così per andare avanti. Cantavano alla fine ‘vogliamo 11 Florenzi’? E’ un orgoglio per me. Comunque sono orgoglioso dei miei compagni e della prestazione di squadra”. Oggi tifosi meno ‘contestatori’, ma guai a dire che la pace è stata fatta: “Li riconquisteremo quando arriveremo al secondo posto, che è quello che vogliono loro e noi. Vittoria importante, serviva per il morale, per tutti, per l’ambiente, per stare bene. Continuiamo su questa strada ma pensiamo partita dopo partita”.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here