Im2Calories, tu fotografi il cibo e Google conta le calorie


Se vi divertite a scattare foto al cibo che mangiate, tra poco potrete anche sapere se il piatto che avete davanti è più o meno calorico. Con il sistema Im2Calories Google conta le calorie del cibo tramite l’analisi della foto. Il progetto, presentato per la prima volta all’interno del convegno Rework Deep Learning di Boston, prevede l’utilizzo di sofisticati algoritmi e intelligenza artificiale in grado di determinare la profondità di ogni pixel presente nell’immagine e unire questi dati con il riconoscimento degli oggetti. Si tratta ancora di un esperimento, ma potrebbe essere integrato in applicazioni come Instagram per offrire all’utente informazioni dettagliate sul cibo fotografato e sull’attività fisica necessaria a “smaltirlo”.

Ambizioso l’obiettivo di Kevin Murphy, ricercatore di Google. “Forse riusciremo a ridurre il consumo calorico del 20% afferma “ma anche a ottenere informazioni da un gran numero di persone con le quali creare statistiche dettagliate sulle abitudini alimentari della popolazione”. Un progetto innovativo che sembrerebbe coniugare la nuova moda di condividere le foto del cibo consumato sui “social” con l’intento salutistico volto ad aiutare utenti e ricercatori ad avere informazioni sull’alimentazione. Non ci resta che attendere il lancio della nuova tecnologia.

 

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here