Tanti auguri Matt Bellamy. Il leader dei Muse è nato il 9 giugno 1978


Matt Bellamy, all’anagrafe Matthew James Bellamy, è nato a Cambridge il 9 giugno 1978. Il padre, George, scozzese, tra gli anni Sessanta e gli anni Settanta ha fatto parte dei The Tornados, un gruppo strumentale che con il singolo Telstar è stato il primo gruppo britannico a scalare le classifiche statunitensi.

A dieci anni, spronato dal padre, ha iniziato a suonare il pianoforte; dopo la separazione dei genitori è andato a vivere dai nonni e dopo essersi avvicinato alla chitarra ha conosciuto Chris Wolstenholme e Dominic Howard, con cui ha fondato un gruppo, dapprima chiamato Gothic Plague e in seguito rinominato Rocket Baby Dolls. Matthew durante una competizione per gruppi locali, convinto di non potersi aggiudicare la vittoria a causa della musica alternativa del gruppo, si  èpresentato sul palco truccato pesantemente e alla fine dell’esibizione ha distrutto la scenografia. A sorpresa la vittoria è andata a loro, che successivamente hanno deciso di cambiare nome alla band, dando vita ai Muse.

Nel ’95 i Muse sono stati notati da Dennis Smith, un dj e produttore che ha concesso alla band l’uso del proprio studio di registrazione. Compiuti i 18 anni Matt Bellamy ha lasciato la propria casa per trasferirsi a Exeter, dove si è occupato di musica e ha portato avanti l’attività di decoratore. La svolta è arrivata nel 1997 con il primo contratto discografico  con la Dangerous Records.

Matt-Bellamy 2

Bellamy fa parte dei personaggi che nel videogioco “Guitar Hero 5” possono essere sbloccati, con la canzone “Plug In Baby” (considerata dalla rivista Total Guitar una delle 25 canzoni con il riff più bello di sempre); “Total Guitar“, nel 2009, lo ha nominato chitarrista del decennio; nel 2012, invece, ha vinto il riconoscimento “Hero of the year” assegnato agli Nme Awards, e secondo un sondaggio condotto da Xfm London è stato eletto il quinto frontman più grande di sempre. La sua voce è caratterizzata da un potente falsetto normalmente fuori dalla portata di un cantante di sesso maschile. Durante uno dei primi tour con la band, si è dovuto fermare per un paio di settimane a causa di un’impostazione canora non particolarmente curata che gli ha causato un restringimento della laringe e, durante le visite mediche, i dottori hanno affermato di non avere mai visto delle corde vocali così femminee in una laringe maschile.

Nel 2015 Matt Bellamy è tornato a lavorare a un nuovo album insieme ai Muse, Drones, pubblicato a giugno 2015, che ha portato la band ad affrontare un nuovo tour. Il primo singolo rilasciato e che ha anticipato il nuovo disco è stato Psycho, pubblicato il 12 marzo 2015.

Per dieci anni è stato fidanzato con Gaia Polloni, una psicologa italiana; nel 2011 è diventato padre di Bingham Haw, avuto dall’attrice Kate Hudson, con la quale è stato legato fino alla fine del 2014. Nei primi mesi del 2015 ha iniziato a frequentare la modella Elle Evans. In una sua intervista ha dichiarato di essere affascinato dal Georgismo, di essere un libertario, ma di auspicare Costituzione per il Regno Unito in grado di limitare il potere del Governo. In un’intervista alla televisione tedesca 3sat ha detto di essere stato influenzato politicamente dalla lettura di Confessioni di un sicario dell’economia di John Perkins e di essere convinto che i lobbisti influenzino il sistema politico.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here