Operazioni antidroga al Pigneto e a San Lorenzo. Arrestate 7 persone


Sono state svolte altre operazioni antidroga al Pigneto e a San Lorenzo per mano dei Carabinieri della Compagnia Piazza Dante e i Carabinieri della Compagnia Trastevere

Il bilancio definitivo delle operazioni antidroga al Pigneto e a San Lorenzo è di sei arresti per spaccio di sostanze stupefacenti. Le attività di controllo proseguono regolarmente in questi quartieri maggiormente frequentati dalla movida romana.

Nel  particolare, in via del Pigneto,  i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato un cittadino del Gambia, di 21 anni, perché sorpreso a cedere alcune dosi di hashish ad un giovane. Quest’ultimo, poi è stato segnalato come consumatore alla Prefettura di Roma. Sono stati sequestrati complessivamente 7 grammi di marijuana e 50 euro in denaro contante, a seguito della perquisizione personale. I soldi probabilmente sono stati reputati essere provenienti dall’attività illecita.

In via degli Osci, a San Lorenzo, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma piazza Dante hanno arrestato un cittadino, di proveniente dal Marocco, di 32 anni. Questi è stato colto in flagranza  mentre vendeva una dose di marijuana ad un giovane acquirente, il quale poi è stato segnalato. Sono stati sequestrati dai militari 5 grammi di marijuana e 20 euro in denaro contante.

In via piazza dell’Immacolata, sempre nel quartiere San Lorenzo, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo, hanno arrestato altri due pusher. Si tratta di un cittadino tunisino, di 26 anni e di un cittadino egiziano, di 28 anni. Loro sono stati trovati in possesso di 110 grammi di hashish e 3 di cocaina, insieme a oltre a 470 euro in denaro contante. Probabilmente frutti dell’attività illegale.

Infine a Ponte Sisto, nel quartiere Trastevere, i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno arrestato due cittadini del Gambia, rispettivamente di 20 e 21 anni. Questi sono stati sorpresi a cedere una dose di hashish ad un giovane acquirente. Nel corso di questo ultimo controllo, sono stati sequestrati dai Carabinieri 15 grammi e 45 euro in denaro contante.

Tutti gli spacciatori arrestati sono stati trattenuti in caserma, in attesa di essere condotti nelle aule del Tribunale di piazzale Clodio per il rito direttissimo. Dovranno rispondere del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’immagine è stata ripresa da fanpage

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here