Ssd Colonna, festa di fine stagione. Il presidente Urgolo: “Annata positiva”


Si è chiusa sabato, con la tradizionale festa di fine stagione, l’annata della Ssd Colonna. A parlarne il presidente Giancarlo Urgolo: “Un’altra bellissima serata dopo l’intera giornata dedicata al memorial “Angelo Pelliccioni” dello scorso 31 maggio. Ancora una volta è stato notevole il numero di persone che ha voluto condividere con noi questo momento. Durante la serata c’è stata l’attesa “gara delle torte” tra tutte le mamme della nostra polisportiva: a spuntarla, dopo un’attenta selezione curata da cinque giurati (tra cui un pasticciere e uno cheff professionisti, ndr), è stata la mamma di un nostro piccolo tesserato del calcio con un gustoso tiramisù. Inoltre l’associazione del “Coro dell’aula consiliare” di Colonna ha allietato la serata con un gradevole intrattenimento musicale. I festeggiamenti sono andati avanti fino a tarda notte e prima delle chiusura abbiamo estratto i numeri di una riffa abbinata alla cena offerta a tutti dal nostro club in cui, tra i tanti premi, il primo era quello di una quota associativa in omaggio per la prossima stagione”.

“Fare il presidente di una società (per lui che è stato responsabile del settore volley del Colonna fino all’anno scorso, ndr) è un compito molto delicato e sicuramente duro. Ma grazie alla fortissima collaborazione offerta dai dirigenti che ho avuto al mio fianco, l’incombenza è stata meno gravosa e per questo ringrazio tutti. Il bilancio è certamente positivo anche se sappiamo che c’è ancora da lavorare. La strada è quella giusta e dobbiamo continuare così, con la stessa compattezza dimostrata fino ad oggi. La fotografia della stagione? Abbiamo organizzato alcuni eventi importanti come il “memorial Tozzi” o la stessa festa di chiusura e tante altre iniziative, ma forse il memorial “Pelliccioni”, giunto all’ultima edizione per volontà della famiglia, ha avuto un senso particolare e ci ha riempito il cuore anche per la risposta di pubblico che ha ottenuto. Quella giornata verrà comunque celebrata l’anno prossimo e diventerà un momento dedicato alla solidarietà”.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here