I tutor della via del Mare sono fuorilegge, le multe vanno annullate


I tutor della via del Mare sono fuorilegge: il Giudice di Pace di Roma ha accolto il ricorso di un automobilista sanzionato la scorsa estate

I tutor che si trovano sulla via del Mare e che avranno fatto disperare molti automobilisti sono stati giudicati fuorilegge, per la precisione quelli in funzione dal 2010 a oggi. Il Giudice di Pace di Roma ha accolto il ricorso di un automobilista che la scorsa estate era stato multato per aver superato di 16 chilometri orari il limite di velocità (70 km/h).

I 182 euro di sanzione non erano stati digeriti dall’uomo, “pizzicato” nel tratto di strada che attraversa Acilia. Il turo che aveva rilevato l’infrazione era attivo dal 2007: i dispositivi sono stati considerati troppo vecchi dalla sentenza, dunque tutte le contravvenzioni potranno essere annullate e cancellate tramite ricorso.

Il tutor rileva gli eccessi di velocità calcolando il tempo impiegato dalla vettura con una media ottenuta dall’orario d’ingresso nella strada fino a quello di uscita. Il meccanismo è molto delicato e deve essere quindi omologato e tarato. I controlli devono essere effettuati ogni anno, certificazione da riportare nel verbale della multa, un dettaglio che potrebbe salvare molti cittadini che sono transitati sulla via del Mare.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here