Morta in carcere Magdalena Luczak, la donna condannata per aver ucciso e torturato il figlio

Magdalena Luczak è stata condannata all’ergastolo per aver ucciso e torturato il figlio di quattro anni. Dopo due anni la donna è morta

È morta Magdalena Luczak la donna e mamma che due anni fa è stata condannata all’ergastolo  per aver assassinato e torturato il figlio di appena quattro anni. Daniel, questo il nome del bambino, avrebbe subito violenze per un anno e a quanto pare era vittima di diverse torture messe in atto dalla madre e dal compagno: veniva picchiato, non gli davano da mangiare e lo chiudevano in gabbia tra sporcizia ed escrementi.

Quanto avveniva è stato fatto presente anche agli assistenti sociali, ma l’assenza di personale ha reso impossibile il loro intervento e alla fine Daniel è morto. L’autopsia poi ha confermato quanto subito dal piccolo.

Due anni fa, nel 2013, Magdalena Luczak è stata condannata dal giudice. Ma l’ergastolo non lo sconterà dato che è morta. Le cause – come riportato dal Mirror – non sono note.

Leggi anche: Patrigno stuprato da 20 prigionieri dopo aver abusato del figlio 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here