Vendeva droga agli spacciatori dalla sua casa a Tor Bella Monaca, arrestato 22 enne

Vendeva droga agli spacciatori dalla sua casa a Tor Bella Monaca: il giovane era considerato un piccolo boss nel quartiere e si recavano da lui anche dai Castelli Romani

La Polizia dei commissariati Casilino e di Albano hanno arrestato un 22 enne originario dell’Ecuador con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane sudamericano era diventato un vero e proprio punto di riferimento per i piccoli spacciatori che si spostavano ogni giorno dai Castelli Romani fino a Tor Bella Monaca per rifornirsi della sua droga.

Gli Agenti della Squadra Anticrimine hanno seguito i movimenti dei pusher ad Albano Laziale e dintorni, individuando poi in una abitazione del Casilino la base dello spaccio. In seguito ad alcuni appostamenti, poi, si è deciso di perquisire la casa.

Gli investigatori hanno trovato centinaia di dosi di marijuana, hashish e cocaina, decine di migliaia di euro e un libro per annotare nomi e cifre. L’affittuario era proprio il 22 enne, considerato un piccolo boss nella zona e finito in manette dopo essere stato accompagnato negli uffici del Commissariato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here