Boom di iscrizioni universitarie: gli italiani scelgono le facoltà online


Università fa rima con internet. Ciò che pare una forzatura a livello letterario in realtà è un dato di fatto: sono sempre di più i giovani che scelgono di laurearsi online. Una possibilità che fino a qualche anno fa sembrava essere solamente una boutade, al giorno d’oggi è diventata concreta sia per chi aveva abbandonato il sogno di una laurea che per i giovani diplomati che scelgono una strada per il loro futuro.

La soglia dei 40.000 iscritti raggiunta nel 2012 è stata ampiamente superata, tanto che per l’anno accademico 2015/2016 si potrebbe raggiungere un numero molto vicino alla fatidica cifra a cinque zeri. Un risultato impensabile se consideriamo la diffidenza iniziale che aleggiava attorno all’insegnamento telematico, il cosiddetto e-learning prendendo in prestito la comune espressione di derivazione anglosassone. 

Eppure dopo diversi anni di “rodaggio” gli atenei online sembrano aver conquistato il favore degli italiani. In testa a tutte c’è sicuramente l’università telematica Niccolò Cusano, che ha ampliato la rete di studenti offrendo ogni anno nuovi corsi di laurea, dai percorsi triennali passando per le lauree magistrali e i master.

Gli ingredienti del successo sono molto semplici: studiare online conviene sotto tanti punti di vista. In primis per quanto riguarda il lato economico, dal momento che si possono risparmiare le spese logistiche oltre all’affitto di una casa quando l’ateneo prescelto si trova a centinaia di chilometri dalla città natale. In secondo luogo il tempo: organizzarsi lo studio quando e come si vuole è un vantaggio che ha pochi eguali con i tempi che corrono.

Le lezioni vengono trasmesse in streaming e possono essere viste e riviste in qualsiasi momento della giornata, mentre tutto il materiale didattico viene fornito direttamente dalla facoltà in formato digitale – e-book e pdf -, una scelta che strizza l’occhio all’ambiente oltre ad essere estremamente pratica. Insomma, un autentico balzo in avanti che sfrutta al meglio le risorse disponibili al momento, un nuovo modo di concepire lo studio senza snaturarne l’essenza, una via alternativa ma non per questo più semplice di raggiungere la tanto agognata laurea ed assicurarsi una posizione dignitosa.

Nei primi anni le università online venivano viste quasi come un ripiego, un’opportunità per chi voleva conseguire una laurea mentre continuava a svolgere la propria professione. Oggi invece sono diventare una scelta vera e propria, tra chi preferisce affidarsi ad una formazione più tradizionale e chi invece sceglie di abbracciare il futuro con tutti i vantaggi che ne conseguono. 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here