Sgominata a Bracciano una banda violenta di spacciatori, 4 arresti


Sgominata a Bracciano una banda violenta di spacciatori: le persone fermate non esitavano a usare le armi per imporre il loro predominio

Stamattina all’alba i Carabinieri della Compagnia di Bracciano e il Nucleo Cinofili di Roma-Santa Maria di Galeria hanno arrestato quattro persone, indagate a vario titolo per spaccio di sostanze stupefacenti, tentata estorsione, detenzione illegale di armi e munizioni, oltre a lesioni personali. Tutti i reati sono stati commessi nel Comune di Bracciano.

Le indagini sono partite un anno fa esatto, accertando da subito le responsabilità di uno spacciatore 38 enne, fornitore di cocaina che estorceva denaro ai clienti utilizzando armi da fuoco. Gli altri tre indagati hanno età comprese tra i 34 e i 55 anni, mentre a un 34 enne è stato imposto il divieto di dimora.

Gli investigatori hanno cominciato a lavorare dopo alcuni spari contro un’auto nel settembre del 2014: il proprietario della vettura aveva contratto numerosi debiti con uno dei fermati a causa degli stupefacenti. Le armi, detenute illegalmente, servivano anche a imporre il predominio nello spaccio a Bracciano. L’indagine è durata fino allo scorso mese di febbraio.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here