Lazio, è caccia al vice De Vrij. Biglia nel mirino di Klopp

Lazio a caccia del vice De Vrij, spuntano le piste Guzmics e Lang. Capitolo rinnovi: in stand by Marchetti Lulic, a breve incontro con Biglia. Su di lui i Reds

La Lazio ha un obiettivo chiaro da raggiungere nella sessione di calciomercato invernale: portare a Formello un difensore centrale. Sembra proprio che Tare stia guardando all’estero per andare in soccorso di Pioli, che al momento ha solo tre centrali a disposizione e la prima pista, come riportato da Il Tempo, porta a guardare in casa del Marsiglia. È suo, infatti, il cartelli di N’Koulou, centrale classe 1990 che in estate si libererà a costo zero dato che è in scadenza. Da febbraio potrà decidere dove trasferirsi e la Lazio deve tener conto della concorrenza di altre squadre europee. C’è poi la pista che porterebbe a Douglas del Dnipro. Il giocatore interessa da diversi mesi, è valutato circa 7 milioni di euro, ma per ora non è mai partita una vera e propria trattativa tra le due società. Altri profili sono quelli di Guzmics del Wisla Cracovia e Lang del Videoton FC.

Oltre ad acquistare la Lazio deve anche pensare ai rinnovi. Il primo nodo da sciogliere riguarda il futuro di Biglia. Il suo agente è atteso a Roma e, ovviamente, incontrerà Lotito per parlare di rinnovo . Sembra che la dirigenza voglia inserire una clausola rescissoria (oltre all’adeguamento del contratto a 2,2 milioni di euro a stagione fino al 2020), ma prima bisognerà capire le intenzioni del capitano, che da anni viene corteggiato squadre europee dal calibro del Real Madrid, fino all’Inter di Mancini e al Liverpool di Klopp. proprio i Reds l’avrebbero visionato nelle ultime settimane e sarebbero pronti a farsi avanti ufficialmente. Nessuna novità, invece, per quanto riguarda Marchetti e Lulic, che ha rifiutato le precedenti offerte biancocelesti e a giugno potrebbe salutare la Capitale.

E Stephen Makinwa ha parlato di Onazi, il suo assistito, e del suo futuro:

“Sto seguendo molto il mio giocatore, Onazi. Ha sempre fatto bene quando è stato chiamato in causa: quando sente più fiducia ovviamente fa bene, le qualità le ha e ci tiene molto a fare bene, lavora forte.  È il vice capitano della Nigeria e gioca nella Lazio. Con il suo profilo tante squadre lo cercano. Il ragazzo è impegnato a fare bene qui e questo è il suo obiettivo”

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here