Scoperto a Grotte Celoni un terreno pieno di rifiuti illegali – FOTO


Scoperto a Grotte Celoni un terreno pieno di rifiuti illegali: il proprietario affittava container e cassoni a persone di nazionalità nigeriana

Questa mattina il Gruppo SPE della Polizia Locale di Roma Capitale è intervenuto in un terreno di via Casilina 1674, all’altezza di Grotte Celoni e Villaggio Breda. In due ettari di estensione sono stati trovati container, macchine e cassoni dismessi, tutti affittati da un uomo a nigeriani.

Gli stessi affittuari, poi, stoccavano rifiuti di ogni tipo, in particolare materiali ferrosi, pezzi di ricambio, motori e altro ciarpame da spedire in Africa. Secondo alcuni testimoni, il proprietario del terreno si faceva pagare dai 50 ai 100 euro al mese.

I vigili hanno sequestrato l’area, identificando una cinquantina di persone straniere. Parte del suolo è stato perfino inquinato dai liquami dei rifiuti e anche le aree vicine sono state interessate. I reati contestati sono trasporto illecito di rifiuti, riciclaggio e inquinamento ambientale. Non si esclude la scoperta di merce rubata nelle prossime ore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here