Roma, Spalletti: “Gara non buona ma c’è qualcosa da salvare”


Non è andata bene la prima del Luciano Spalletti bis alla Roma. Pareggio scialbo con il Verona all’Olimpico, certo è che all’esordio non è mai andato un granchè i ltecnico toscano, che nel 2015 perse 1-0. Certo è che ci si aspettava qualcosa di più da parte dei giallorossi dopo l’addio a Garcia: “Non abbiamo fatto una grandissima gara, la squadra però ci ha provato”, il commento di Spalletti a Mediaste Premium. “Ci sono state opportunità che non abbiamo sfruttato, è sicuramente un risultato difficile da accettare ma ci sono delle cose da salvare, ho visto grande impegno, la squadra dispiaciuta alla fine che ha tentato di fare quello che ci eravamo detti e quindi bisogna lavorare”.

Qualche fatica a livello fisico: “Se noi riusciamo a far valere quella che è la differenza tecnica, la forma fisica viene meno evidenziata perché gestiamo meglio la palla mettendo nella partita quella qualità differente, invece se poi nella gestione facciamo troppi errori mettendo sempre la palla in discussione diventa più difficile perché vengono evidenziati i difetti e le lacune che abbiamo in questo momento”. Buona a metà la fase difensiva: “Oggi abbiamo subìto 3-4 ripartenze che erano le cose che non volevo che succedessero: Mire è stato bravo a mantenere la posizione ma nonostante questo si è marcato troppo alle spalle senza andare in anticipo preventivo. Dobbiamo lavorare abbastanza, per quanto riguarda i cambiamenti è chiaro che una squadra come la Roma deve essere pronta a usare anche un atteggiamento diverso perché può aiutarci”.

Tra le note negative Dzeko e Castan. Questo il pensiero di Spalletti: “Edin? Quando si gioca in dei club così importanti quando si hanno momenti di difficoltà vengono evidenziati. Anche su Dzeko abbiamo fatto una spesa importante, abbiamo la possibilità di riuscire ad aiutarlo però quando ci sono questi momenti qui viene evidenziato il suo momento negativo. Leandro? La fiducia si ritrova stando dentro le soluzione vere. Quando siamo passati in vantaggio pensavo si subisse meno contropiede, invece poi è successo questo ribaltamento continuo, pensavo mi servisse per riuscire ad impostare meglio. Impostando meglio si arriva all’obiettivo di gestione di palla”.


1 COMMENTO

  1. […] Roma, Spalletti: “Gara non buona ma c’è qualcosa da salvare” sembra essere […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here