Roma, Strootman: “Che gioia, mi sento di nuovo un calciatore”

Un rientro emozionante quello di Kevin Strootman, che mette fine con Roma-Palermo ad un lungo calvario durato oltre un anno, o per meglio dire due. “Era troppo lungo con due interventi e poi tornare qui all’Olimpico in una partita 5 a 0… Per me è perfetto, è una gioia. Adesso mi sento finalmente come un calciatore – dice a Mediaset Premium – Paura di smettere? Mai, paura sì. Prima del terzo intervento c’è stato un momento difficile perché ero arrivato all’80%, mi sentivo abbastanza bene, e lì poi mi hanno detto di fare un altro intervento. Ho lavorato bene coi medici, staff medico e tecnico, con tutti, coi miei compagni, adesso tornare per un attimo in campo…non sto ancora al 100%, ma sto lavorando per tornare al 100%”.

Poi parla di questo finale di stagione della sua Roma: “Difficile, adesso con questa quinta vittoria di fila, dobbiamo continuare così, abbiamo bisogno di punti perché Juve e Napoli vincono quasi tutto, e noi vogliamo arrivare in un bel posto in campionato”. Strootman sogna il ritorno in Champions il prossimo anno e non si addentra nel caso Totti-Spalletti: “Non voglio parlare di questa cosa, è una cosa di Totti e del mister. Loro parlano domani, noi giocatori pensiamo solo alla partita e domani all’allenamento”.


1 COMMENTO

  1. […] Roma, Strootman: “Che gioia, mi sento di nuovo un calciatore” sembra […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here