Schiaffi e maltrattamenti in un asilo a Boccea, arrestata una maestra

I bambini avevano tutti età comprese tra 1 e 2 anni: altre due educatrici sono state sospese.

I Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato una educatrice con l’accusa di maltrattamenti aggravati: altre due maestre sono state sospese dal loro incarico. L’indagine è stata portata avanti con intercettazioni ambientali e telecamere e ha consentito ai militari di accertare quanto avveniva nell’asilo comunale “Il nido del parco” di via Francesco Scaduto, in zona Boccea.

I bambini della sezione “Medi” erano sottoposti a maltrattamenti fisici e psicologici dalla tre maestre di ruolo: si tratta di bimbi di età compresa tra 1 e 2 anni, strattonati, afferrati di peso e trascinati per il braccio all’interno della struttura.

Il cibo veniva inoltre somministrato con la forza e ci sono stati casi in cui ai piccoli veniva tappata la bocca per evitare il vomito. Qualsiasi disobbedienza era punita con schiaffi, scossoni e urla. Come se non bastasse, i bambini erano lasciati nei passeggini per molto tempo oppure abbandonati in disparte.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here