Adesca e fa sesso con tredicenni, condannato 32 enne di Casal de’ Pazzi

L'uomo era solito regalare soldi e ricariche telefoniche in cambio di foto e filmati hard.


Un 32 enne residente a Casal de’ Pazzi è stato condannato a 4 anni e 10 mesi di reclusione in seguito alla scoperta dell’adescamento e dei rapporti sessuali con due 13 enni. Come riferito da Il Messaggero, l’uomo contattava le ragazzine tramite Facebook, Messenger e Ask, promettendole dai 100 a 150 euro a prestazione.

Il padre di una delle adolescenti ha scoperto quanto accadeva leggendo alcune conversazioni su Whatsapp. Il 32 enne era anche solito regalare ricariche telefoniche in cambio di fotografie e filmati hard.

Ora dovrà scontare la condanna per prostituzione minorile, violenza sessuale, sostituzione di persona e adescamento di minori. Tra l’altro, l’uomo raccontava alle ragazzine la sua “passione” per il sesso sadomaso: molte di loro lo insultavano, altre non esitavano a inviare scatti fotografici molto intimi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here