I BAMBINI CHE SIAMO, casa della Cultura Villa De Sanctis dal 24 al 26 giugno

I BAMBINI CHE SIAMO, Percorso Espositivo Educativo, 24, 25, 26 Giugno 2016 – Casa della Cultura di Villa de Sanctis – Roma via Casilina n.665. A cura dell'associazione 'Crescente', una mostra sulla violenza minorile.

La locandina dell'evento

I recenti fatti di cronaca, particolarmente numerosi e drammatici, ci restituiscono la fotografia di una situazione allarmante in cui i professionisti della cura non sono all’altezza dei compiti delicati che spettano loro e, anzi, agiscono violenza verso i più deboli; parallelamente la realtà delle famiglie accoglie di frequente fatti oscuri e terribili di cui i bambini o i soggetti fragili sono le vittime designate, nell’omertà e nel silenzio generali. Nel lavoro educativo, che non è solo un mestiere ma anche una missione che fonda i rapporti sociali e l’armonia comune nella testimonianza di valori positivi in cui allevare i nostri figli, si assiste a una crisi profonda che chiunque si occupa di genitorialità e scuola può rilevare.
È ormai urgente e non più rinviabile ripensare i rapporti tra chi ha cura e chi viene preso in carico, tra chi ha una responsabilità e chi è in stato di bisogno, tra adulto e bambino.

L’associazione “Crescente” (Onlus), nata a Roma dall’unione di diversi professionisti dell’educazione, accomunati da un forte impegno nel sociale, si occupa di assistenza e sostegno alla genitorialità e al lavoro educativo e di cura sostenendo progetti specifici che riguardano situazioni di svantaggio, disagio psico-fisico, devianza, degrado economico-familiare o emarginazione sociale nella relazione tra adulto e bambino e nei contesti a contatto con le categorie fragili.

“Crescente” vive esclusivamente di volontariato, donazioni e raccolta di fondi in occasione di eventi ed è la prima Associazione italiana ad aver istituito un Fondo, il F.U.So. (Fondo di Utilità Sociale), con lo scopo di finanziare gli interventi di sensibilizzazione e di recupero necessari sul territorio.

Per le giornate del 24, 25 e 26 Giugno, l’Associazione ha organizzato un evento gratuito denominato “I BAMBINI CHE SIAMO”, che avrà luogo a Roma, dalle ore 16.30 alle ore 22.00, presso la Casa della Cultura di Villa de Sanctis in Via Casilina n. 665, all’interno del Parco Casilino Labicano.
L’evento è pensato e realizzato come occasione di confronto sull’educazione del bambino e dell’adulto: in un momento di crisi particolare della nostra società si cercherà di riscoprire insieme cosa fa esprimere positivamente il potenziale umano in ogni età della vita. Per l’occasione sarà allestita una mostra artistica, un percorso visivo-sensoriale, che stimolerà domande sul senso di educare noi stessi a una vita migliore, attraverso la riscoperta dei poteri dell’infanzia.
Alla fine del percorso espositivo sarà possibile fermarsi in una bella sala circondata dalla natura a discutere di educazione con chiunque voglia liberamente confrontarsi o anche ricevere informazioni da chi nell’ambito educativo, ma anche artistico, studia e opera. Arricchiranno la proposta, un’esposizione di burattini originali realizzati a mano e la proiezione di due film inerenti di particolare valore artistico ed educativo:

Leone nel Basilico, regia di Leone Pompucci (2015)
Il Pianeta Verde, regia di Coline Serreau (1996)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un evento gratuito, aperto a tutti, per riscoprire la magia della vita attraverso la natura del bambino che è sempre in noi. Belle fotografie, pensieri poetici e proiezioni di film che fanno riflettere e ispirano. Un ambiente suggestivo dove la creatività e il gioco sono permessi.
L’evento è dedicato a Maria Signorelli, grande artista e burattinaia, fondatrice, nel 1947, dell’Opera dei burattini di Roma.

Ulteriori informazioni su www.crescenteonlus.it

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here