Trovato il cadavere di una ragazza a Settecamini, ricercato un 50 enne

Il corpo era in un piumino all'interno di un sacco nero della spazzatura, l'uomo è stato visto dai vicini.

Foto di Cecilia Fabiano (Toiati)

Questa mattina è stato trovato il cadavere di una ragazza di circa 30 anni nei pressi del cortile di un palazzo di via Mazzeo di Ricco, in zona Settecamini. Come riferito dal Corriere della Sera, il cadavere era in un’area verde e avvolto in un piumino, chiuso a sua volta in un sacco nero dell’immondizia.

A segnalare tutto sono stati due condomini che hanno notato qualcosa di strano nell’involucro. Sul posto è giunta subito dopo la Polizia Scientifica. Secondo alcuni testimoni, verso le 8:30 era presente in zona un 50 enne che aveva tutta l’aria di essere un tossicodipendente e che è stato visto scendere da una macchina con un sacco nero simile.

Tra i segni particolari dell’uomo sono stati visti dei tatuaggi. Inoltre, avrebbe prima tentato di gettare il sacco nei cassonetti, scegliendo poi di abbandonarlo in mezzo all’erba, tanto da essere rimproverato da alcuni residenti dai balconi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here