e-commerce pneumatici, come risparmiare senza fregature


La vendita di pneumatici on line è ormai una realtà da molti anni, e l’acquisto diretto in rete da parte degli automobilisti sta diventando una consuetudine sempre più diffusa; infatti la percentuale di acquirenti che preferisce comprare gomme auto online si sta ampliando. Di conseguenza, le case produttrici e i rivenditori sono spinti a ideare nuove strategie per conquistare questa fetta di mercato.

Attualmente, le aziende che praticano la vendita di pneumatici auto on line sono molto numerose, ed è possibile rendersene conto effettuando una semplice ricerca: se si digitano alcune parole, ad esempio “vendita pneumatici online” oppure “acquisto gomme online”, si ottiene una lunga lista di siti e-commerce di pneumatici. Per gli acquirenti è difficile operare una distinzione nell’elenco, tuttavia, in base ad alcune caratteristiche, si possono delineare tre diverse tipologie di aziende che praticano il commercio elettronico di gomme auto.

1. Siti di rivenditori interessati esclusivamente al commercio elettronico che non sono legati a nessuna catena di distribuzione preesistente sul territorio. Che in genere, oltre alla vendita, offrono anche il montaggio delle gomme stipulando accordi con gommisti presenti in diverse aree geografiche.

2. Siti di rivenditori o catene commerciali che praticavano già una forma di commercio tradizionale, e per i quali l’e-commerce rappresenta un’altra modalità di vendita. In questo caso l’e-commerce può contare sia per la distribuzione dei prodotti sia per il montaggio sui centri di assistenza già presenti nei diversi luoghi.

3. Siti di produttori che si lanciano nella vendita diretta dei propri prodotti: l’entrata nell’e-commerce con varie modalità delle aziende produttrici è una novità assoluta.

Riguardo a quest’ultima tipologia citiamo alcuni esempi. La Apollo Tyres, azienda multinazionale indiana produttrice di gomme per auto e trasporto leggero proprietaria di Vredestein, per entrare nell’e-commerce ha acquistato la tedesca reifen.com, uno dei principali gruppi di vendita al dettaglio di pneumatici e proprietaria di siti di vendita online in sei diverse nazioni europee (Germania, Francia, Svizzera, Austria, Danimarca, Italia con 123gomme.it).

Un altro esempio è offerto dalla strategia adottata dal gruppo Michelin. Dopo aver acquistato nel 2015 il 40% delle azioni di Allopneus, uno dei più grandi siti di vendita di pneus online in Francia, e BlackCircles, un leader nel commercio elettronico del settore nel Regno Unito, e già proprietaria di popgom.fr, uno dei primi siti e-commerce francesi a vendere pneumatici, Michelin si è lanciata nella vendita diretta nel proprio sito del Michelin Pilot Sport http://pilotsport4.michelin.fr/ senza ricorrere agli altri siti e-commerce appartenenti al gruppo. Una strategia del tutto nuova rispetto sia ai canali di vendita tradizionali sia ai siti tradizionali.

La nota azienda Goodyear da alcuni mesi vende i propri prodotti negli Stati Uniti e in Canada attraverso il sito e-commerce goodyear.com.

Strategie di vendita

L’elemento comune sul quale puntano i diversi siti di vendita online sono i prezzi, che talvolta sono inferiori del 20% rispetto ai prezzi praticati dai rivenditori tradizionali. L’altro fattore utilizzato per la fidelizzazione dei clienti è l’offerta di una serie di servizi aggiuntivi, ad esempio il montaggio presso centri affiliati e addirittura il servizio di montaggio a domicilio.

Proprio per rispondere alle esigenze tipiche del commercio elettronico, la strutturazione dei siti si è notevolmente semplificata, ed è diventato estremamente facile svolgere le operazioni di ricerca, selezione dei prodotti, acquisto e prenotazione del montaggio. Per l’acquisto è possibile contare sull’assistenza di esperti che, attraverso la chat, possono chiarire dubbi e aiutare nella scelta. Se si preferisce conoscere il parere di coloro che hanno già comprato un prodotto, si leggono le loro opinioni pubblicate in rete e mostrate vicino alle altre informazioni fornite sui vari pneumatici auto in vendita.

Prima di procedere all’acquisto, si consiglia di leggere bene le condizioni di vendita, ossia quali sono le garanzie per l’acquirente:

  • esiste la garanzia soddisfatti o rimborsati?
  • viene specificata la garanzia di durata?
  • viene praticato il reso gratuito?
  • esiste la possibilità di montaggio presso i centri di installazione? Quanto costa?

A questo punto potete procedere all’acquisto, sicuri che nel giro di uno o due giorni (almeno per i siti più affidabili) avrete presso la vostra abitazione o il gommista che avete scelto per il montaggio le vostre nuove gomme.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here