Raggi, archiviata inchiesta consulenze Asl: “Il tempo è galantuomo”

Raggi sull'archiviazione del caso: "Chi racconta menzogne prima o poi non viene più creduto. E questo i romani lo hanno capito già quando sono andati a votare"

Arrivati al rush finale di giugno, quello del ballottaggio contro Roberto Giachetti, la sindaca Raggi si è vista protagonista dello scoop riguardante delle sue consulenze all’Asl di Civitavecchia non dichiarate nel periodo in cui era nel Consiglio comunale. Ne scaturì una grande polemica mediatica, una lotta contro gli avversari, già pronti a riprendersi dei voti perché “la Raggi mente”. Non la pensa così il GIO che ha archiviato l’inchiesta e la lenta stellata ha commentato:

Il tempo è galantuomo. Prima del ballottaggio mi avevano lanciato l’ultima goccia di fango. Erano arrivati ad attaccarmi sul mio lavoro perché altri argomenti non ne avevano. Ora il GIP ha accolto la richiesta di archiviazione del PM sull’inchiesta relativa alla mia consulenza svolta presso la Asl di Civitavecchia.

Chi racconta menzogne prima o poi non viene più creduto. E questo i romani lo hanno capito già quando sono andati a votare. Noi abbiamo voltato pagina e stiamo scrivendo un nuovo capitolo dove verità e trasparenza saranno sempre al primo posto“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here