Abusava delle bambine in un asilo al Nuovo Salario, arrestato bidello

L'uomo, un 57 enne, faceva credere alle piccole che gli atti sessuali erano dei giochi affettuosi.


L’uomo, un 57 enne, faceva credere alle piccole che gli atti sessuali erano dei giochi affettuosi.

Nel corso della giornata di ieri, venerdì 28 ottobre 2016, la Squadra Mobile ha arrestato in flagrante un 57 enne con l’accusa di violenza sessuale aggravata. L’uomo lavorava come bidello in una scuola materna al Nuovo Salario e le segnalazioni dei genitori sui suoi comportamenti sospetti erano aumentate progressivamente.

L’istituto è stato monitorato e si è poi deciso di installare un sistema di intercettazioni audio-visive per accertare gli abusi sessuali. Le bambine avevano raccontato il disagio vissuto a causa dei continui palpeggiamenti e delle attenzioni.

Il 57 enne riusciva a ottenere la fiducia delle vittime, facendo loro credere che gli atti sessuali non erano altro che giochi affettuosi. Le immagini sono state eloquenti e le manette sono scattate subito dopo: si sta ancora indagando per accertare altri abusi.

I Testi di tutte le canzoni del Festival di Sanremo 2020
TUTTE LE CANZONI DI SANREMO 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here